DEDICATO AI GIOCHI DI RUOLO D'ISPIRAZIONE TOLKIENIANA 

 

men�gt;

gdr / download

tolkien

TAVERNA

rubriche

LA CREW

info

SOTTOmen�gt;

SAGGI

DAL FORUM

IL LIBRO DEGLI EROI

IL FILM

 

RUBRICHE

- SAGGI -

 

...:: CONSIDERAZIONI SUI FILM DI PETER JACKSON ::...

 

A cura di

aLESSANDRO AKA VERDEFOGLIA

(parsifal61@libero.it)

 

PREMESSA A CURA DI

VERDEFOGLIA

E

GEKO

 

VAI AL DOWNLOAD

...:: PREMESSA DI VERDEFOGLIA ::...

 

3 febbraio 2004

Ciao Alessio,
mi presento: mi chiamo Alessandro, ma in giro per vari Forum e Newsgroup tolkieniani sono conosciuto (poco, per carità®®.) col nickname di Verdefoglia.
Per un certo periodo, diciamo pieno fino ad un annetto fa, presso il forum di Caltanet ero un po' considerato come l'eminenza grigia. Per caritଠniente di che... ma il fatto 蠣he ho realizzato alcuni tra i contributi che sono da sempre stati considerati i "manifesti ideologici" di quelli che molti di voi hanno ribattezzato come "ciccionazzari" (dallo scherzoso soprannome "Ciccionazzo" dato al regista neozelandese Peter Jackson; ndGeko).
E' andata cos캠nell'autunno del 2001, in prossimitࠤell'uscita del primo capitolo della trilogia cinematografica che attendevo da circa vent'anni (ovvero dal momento in cui chiusi l'ultima pagina del SdA), ero alla ricerca di un portale in grado di appagare le mie aspettative... di appassionato di cinema (da sempre!) E ANCHE di appassionato tolkieniano. Cosa pi䩦ficile da dirsi che da farsi: infatti, come senz'altro ricorderai, di siti tolkieniani giࠡll'epoca ce n'erano in giro parecchi (non tanti quanto oggi, altro merito da ascrivere a un certo neozelandese barbuto di mia conoscenza), di siti dedicati al cinema anche, nessuno per͊ che coniugasse in misura equilibrata passione (e, soprattutto, COMPETENZA!!!) per entrambe le cose.
Finch鬠un giorno, miracolo: mi imbatto nel sito - all'epoca appena costituito - della premiata ditta Al쯦ont> & Bernocchi. Tu senz'altro conosci il secondo, ma non sono certo che tu abbia mai incontrato il primo: che, se vogliamo, 蠳tato l'autentico iniziatore della JacksonTolkienmania in Italia. E' stato Francesco a convincere i vertici di Caltanet ad aprire una sezione dedicata alla trilogia prossima ventura nell'ambito del loro sito cinematografico. In seguito le cose sono cambiate, e alle redini 蠲imasto solo Robert (oggi Francesco - che scrive sempre pi튠 regolarmente sul Messaggero - 蠦elicemente avviato ad una luminosa carriera di critico cinematografico; che si merita, essendo, per giudizio unanime, il piⲩllante "addetto ai lavori" intorno ai 30 anni). Quanto a me, iniziai con un paio di interventi sul Forum che piacquero talmente tanto ai due Amministratori che pensarono di "arruolarmi" nell'ambito dei collaboratori, sia pure a tempo perso...
Ti verrà ¤a sorridere, ma il termine "Bidelli della Terra di Mezzo" (peraltro non farina del mio sacco, ma ottenuto parafrasando nientemeno che Eugenio Montale), che come sai è ¡pparso ben prima di "ciccionazzari", è ³tato introdotto dal sottoscritto. E compare, per la prima volta, nel
primo dei due contributi che ti mando in allegato. Il quale 蠳tato scritto esattamente due anni fa, sull'onda dell'uscita del primo film e delle prime polemiche che suscitertamente riflette una visione legata all'eccitazione del momento (ha anche un tono fin troppo arroventato e polemico, che sicuramente non userei se dovessi riscrivere qualcosa del genere oggi come oggi...). Tuttavia, proprio per il suo carattere di storicit࠵n interesse lo riveste ancora oggi, senza contare che molte - se non tutte - delle argomentazioni che vi svolgo non hanno perso (IMHO) una virgola della loro validit໠e si applicano - pur in un contesto sicuramente diverso - anche ai due capitoli successivi della Trilogia Jacksoniana.
E', e rimane, il vero e proprio "manifesto ideologico" della linea editoriale della sezione JacksonTolkieniana di Caltanet Cinema.
Il secondo contributo è ©nvece stato scritto solo pochi mesi fa, nell'imminenza dell'uscita della Extended Edition delle Due Torri. Vi vengono svolte appunto considerazioni relative al rapporto tra le varie edizioni cinematografiche e le edizioni estese; ma, al di là ¤i questo, risulta interessante proprio perché ³ono affrontati alcuni dei nodi principali relativi al rapporto cinema-letteratura, soggettività ¤i un'interpretazione e nucleo portante di certe scelte editoriali.
Perch頴e li invio? Guarda, per tutta la settimana scorsa sono stato pi튠 volte tentato di postare, in duplice copia su Caltanet e sul Forum da te amministrato (anzi, se hai notato a un certo punto mi ero pure registrato, da te!), un intervento sugli argomenti che in questi giorni sono stati dibattuti. Sennonch頰oi ho visto che la palla sul tuo Forum 蠳tata raccolta da Robert in persona (per cui, come dicevano i vostri antenati, ubi maior...), che Ismael (altro elemento di spicco) 蠩ntervenuto da noi svolgendo molte delle argomentazioni che avrei postato io, e mi sono anche accorto che, negli ultimi giorni, l'interesse intorno alla cosa era giࠡndato scemando. Per cui alla fine ho deciso di lasciar perdere, anche perch頩l mio sarebbe stato una sorta di intervento-fiume, e decisamente non era il caso...
Puॳsere perࣨe alcuni, almeno,
tra i membri del Girsa Crew piᰥrti al confronto possano essere interessati al contenuto di questi due documenti (penso, oltre a te, a Martino, e a qualcun altro...). Sia per una curiositࠤi tipo storico (della serie, "ecco come tutto inizi"); sia perch鬠se devo essere sincero fino in fondo, nonostante i fiumi di inchiostro versati sull'argomento, ho la sensazione precisa che molti tra voi non abbiano colto fino in fondo i termini della questione.
La quale si pone, a mio giudizio, in questi termini: sulla forma d'arte (per vari aspetti eccelsa) espressa dall'Emeritus Fellow Oxoniano che noi tutti amiamo, 蠡ndata innestandosi UN'ALTRA forma d'arte, derivata s젤a quella ma a tutti gli effetti autonoma e vivente di vita propria, partorita da un "genio delle immagini" e dal suo nutrito staff di collaboratori, rispondente al nome di Peter Jackson (esattamente come JRRT 蠳tato un "genio della parola", anzi, per dirla con Monda e Simonelli autori a mio giudizio del piᣵto Saggio Tolkieniano apparso in italiano, un "genio dei suoni delle parole"). Accettato questo punto di vista, oserei dire che, come per incanto, ridiventeremmo "tutti amici" (o quasi)! Mi sbaglio?
Bene. Se appena trovi il tempo,
ti suggerirei di leggere i due allegati, nell'ordine suggerito (cio謠prima dovresti leggere "Indipendenza Creativa"); se poi riterrai il caso di farlo, potrai farli rimbalzare sul tuo Forum.
Tra parentesi, al seguente link:
http://cinema.caltanet.it/?op=homeSezioneApprofondimentoRec&ID_LISTA=83&ID_REC=32595
risulta accessibile tutta (ma proprio TUTTA) la letteratura prodotta da Caltanet sull'argomento nel corso degli ultimi due anni. Ovviamente il livello del materiale è ¶ario:
parte dei contributi risente del fatto che sono stati realizzati da persone di buona volontࠨe niente di pi, ma parte - e parlo ovviamente di tutto ciࣨe 蠳tato scritto da Robert e Francesco, ma non solo - 蠳icuramente di un buon livello e rende giustizia alla professionalitࠤi chi li ha realizzati.
Per finire: se tu o qualcuno dei frequentatori del tuo Forum aveste il desiderio di dibattere con me dell'argomento (e mandarmi di tutto... che ne so, insulti, maledizioni voo-doo, virus informatici... :-)), la mia casella email è ¯vviamente a disposizione.
Bene, è ´utto. Grazie per la pazienza e scusami per il tempo che ti ho rubato!
Ciao ciao,

Alex aka Verdefoglia.

...:: PREMESSA DI GEKO ::...

 

4 febbraio 2004

Purtroppo non ho qui con me l�il di risposta che, ieri sera, ho inviato ad Alessandro.

Ricordo ancora bene, per젣iࣨe gli ho scritto.

Ho espresso il mo piacere per aver fatto la sua conoscenza (anche se 嬥maticaॠlingraziato per avermi spedito i due ᧧iǬi ho fatto i complimenti per il tono cordiale con cui si 蠍 posto (e con cui si 蠥spresso) e gli ho manifestato la mia ammirazione per lలezzabile stile con cui pratica ⡲te della parola裯sa di cui pochi, in circostanze come questa, possono vantarsi).

Gli ho premesso che conosco il suo modo di 夥re튠 la ⩬ogia䩠Jackson (il suo 飫蠰iuttosto famoso e la sua fama lo precede) e non lo condivido in pieno. Perਯ piacere a discutere con persone che, nonostante abbiano idee contrastanti con le mie, sanno come ﲳi堳ono in grado di mantenere una discussione su toni pacati, civili ed educati.

Oggi ho letto il primo dei due saggi (non ho tempo per il secondo ma lo metto comunque on-line sulla fiducia  credo esista la possibilitࠤi dovermene pentire in seguito) e, come pensavo, non sono molti i punti su cui concordo con Alessandro.

Come lui ha sottolineato, 蠳tato scritto un paio di anni fa ed 蠡nche in questa ottica che va letto (ad onor del vero, io non ho trovato alcuna traccia dei toni 鮠troppo arroventati e polemici᠍ cui Verdefoglia accennava 즯nt color="#BBBBBB">magari tutti si ⲯventassero堍 ﬥmizzassero㯭e fa lui). Si basa quasi esclusivamente sulla difesa delle scelte di Jackson ed in particolare sulle differenze tra il libro ed il film (spiegando accuratamente i motivi per i quali queste possono considerarsi azzeccatissime).

E䡠diverso tempo, ormai, che non paragono pi쥠 due opere; ho capito che 蠵n errore farlo (non 蠱uesta la sede, per il momento, per spiegarne i motivi) e quindi non commenter੬ contenuto del saggio in questione.

Ho deciso di pubblicare queste due opere per diversi motivi uno dei quali 蠱uello di far capire a tutti che qui, nel 钓A crewࣩ sar࠳empre dello spazio a disposizione per tutti coloro i quali portano avanti le loro idee (anche se in netto contrasto con quelle della maggior parte dei partecipanti al nostro forum) in modo corretto, civile e, soprattutto, educato.

Alessandro (aka Verdefoglia) ne è ¡ppunto un ottimo esempio.

Vale veramente la pena leggere almeno la prima delle due opere (ripeto, non ho ancora letto a seconda, ma mi fido dellå´¯re) e poi, nel caso in cui vogliate farlo, potrete spedire le vostre opinione allî´¥ressato (ho messo, su esplicita richiesta, il suo indirizzo di posta elettronica a disposizione).

Un'unica raccomandazione: evitate le inutili polemiche, i toni arroganti e la supponenza.

A presto.

 

Geko (Alessio)

...:: SCARICA IL PRIMO SAGGIO: "INDIPENDENZA CREATIVA" ::...

Dimensioni: 25 K (file "zip")

 

...:: SCARICA IL SECONDO SAGGIO: "SE NON E' EXTENDED NON LO VOGLIO"

Dimensioni: 23 K (file "zip")

 

"Girsa crew" non è ³tato creato per fini di lucro.

Non è ®ostra intenzione infrangere alcuna legge sul "copyright" e per tanto è ¶ietato riprodurre

il materiale e/o il contenuto presente su queste pagine per scopi commerciali

Tutti i nomi, i marchi e i logo appartengono ai legittimi proprietari.